Mi presento

Mi presento

Area ciclo

Ciclismo

Storia

Storia

Scienza

Scienza

Rubriche

Rubriche

Coppi e Bartali padroni del Tour 1949!


Il 1949 rimarrà negli annali del ciclismo per la definitiva consacrazione di uno dei grandi di questo sport, il mitico Fausto Coppi. Dopo la vittoria alla Milano Sanremo e il trionfo al Giro d'Italia con la straordinaria impresa nella tappa Cuneo-Pinerolo, eccolo prevalere al Tour in modo a dir poco rocambolesco: prima cade e medita il ritiro, poi recupera ben 35 minuti a cronometro e sui passi alpini (facilitato anche da una caduta di Bartali) e vince la classifica finale con quasi 11 minuti su "Ginettaccio"!
Il DS Carlo ha rinvenuto una rara testimonianza, una rivista francese dell'epoca che racconta quelle leggendarie imprese. Non conosco il francese, ma si capisce chiaramente che la coppia italiana era tenuta in enorme considerazione da quelle parti.
Ecco alcune immagini tratte dalla rivista, che dimostrano tra l'altro in che condizioni si trovassero le strade su cui si svolgevano le tappe di montagna...

La copertina della rivista con il grande Fausto

Gino Bartali, secondo a Parigi

Le condizioni del fondo stradale dell'epoca...
Marco Bonatti