Le geo-foto


GUARDA la foto, LEGGI la presentazione, eventualmente COMMENTA e usa i TAG per navigare tra le immagini. Ricordati che io sono solo un appassionato e che quindi osservazioni, critiche e commenti saranno sempre ben accetti!

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - < >


1) In questa foto sono ben evidenti gli stati depositatisi nell'antica laguna interna del Latemar durante il Triassico.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: Latemar calcare Dolomiti

2) Fessurazioni nei porfidi della Pala di Santa; la strutture prismatiche e colonnari derivano dal rapido raffreddamento della roccia magmatica.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: porfido riolite Pala di Santa

3) I fenomeni di dissoluzione carsica danno vita a strutture spettacolari come questa, ripresa sul massiccio del Grappa.
Ingrandisci/commenta
Ultimo commento di: Marco
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: carsismo Grappa

4) Dissoluzione carsica nei calcari di Arco.
Ingrandisci/commenta
Ultimo commento di: Marco
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: calcare Arco

5) Un'immagine classica delle Dolomiti: il bastione del Catinaccio costituito da Dolomia dello Sciliar.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: Dolomia Sciliar Dolomiti

6) Cengia sulla parete del Monte Piana, vicino a Misurina, originata dalla diversa resistenza all'erosione degli strati rocciosi.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: erosione Dolomiti

7) Forme di erosione in un conglomerato (?) del gruppo del Brenta. Probabile origine glaciale (?)
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: erosione Brenta dubbio

8) Conglomerato (della Marmolada?) in contrasto con la roccia dolomitica del Latemar.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: conglomerato Latemar dubbio Dolomiti

9) La fitta e regolare stratificazione della Dolomia Principale, che costituisce buona parte delle Dolomiti di Brenta.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: dolomia Brenta

10) Due pareti contrapposte nel gruppo del Latemar: a sinistra dolomia non stratificata, a destra ancora roccia calcarea (non dolomitizzata?) con evidenti stratificazioni.
Ingrandisci/commenta
Ultimo commento di: Andreas
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: Latemar calcare

11) Il classico fenomeno dell'enrosadira sul Catinaccio. La roccia dolomitica si carica dei colori rossastri della luce del tramonto.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: Catinaccio dolomia Dolomiti

12) Il piatto fondovalle atesino, di origine alluvionale, si contrappone alle ripide pareti calcaree sagomate dai ghiacciai pleistocenici
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: fondovalle Adige

13) La roccia contenuta nei due strati disposti quasi verticalmente (deformazioni tettoniche?) possedeva minor resistenza all'usura ed è stata quindi già in gran parte asportata..
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: erosione

14) Una piana tidale (area soggetta ad inondazioni per marea) a Fuerteventura; rispecchia bene le condizioni ambientali del Triassico dolomitico
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 02/02/2008
TAG: tidal flat

15) Un lembo del tavolato calcareo giurassico trentino, originariamente orizzontale o suborizzontale, deformato ed inclinato dall'orogenesi alpina.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 18/03/2008
TAG: tettonica

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - < >