Mi presento

Mi presento

Area ciclo

Ciclismo

Storia

Storia

Scienza

Scienza

Rubriche

Rubriche



  Fittanze Bondone Stelvio Mori TOT
Giovanni 8 12 6 7 33
Peter 9 6 9 8 32
Rudi 5 9 12 26
Marco A. 7 8 7 22
Paolo 12 7   19
Christian 5 3 8
Andrea 8 8
Andreas 7 7
Giuseppe 7 7
Nicola 7 7
Stefan 7 7

Classifica e commenti del DS per il Bondone


1) Giovanni. Nonostante la penalizzazione per essersi ricordato di pulire la bici solo prima di partire ed anche se non ho visto il grillo brillante sulla bici dello scorso anno, Giovanni trova il modo per balzare in testa alla classifica di giornata grazie alla gentilezza, che ritengo sincera e disinteressata, di offrirmi il pranzo... e anche se qualcuno volesse avanzare obiezioni ormai è fatta!
2) Rudi. Penalità per i succhi di frutta (seppure diluiti) bevuti subito prima della partenza di una prova dove la fatica è subito tanta e che quindi potrebbero non venire assimilati e digeriti. Apprezzamente per la freschezza con cui è arrivato, nonostante il caldo patito più di altri all'inizio della salita. Merita un elogio anche per il coraggio di competere con gli scalatori "puri" nonostante la struttura fisica non lo renda adatto alle salite dure.
3) Marco A. In questa tappa ha fatto molto parlare di sé già appena arrivato, scaricando la bici e sdraiandola a mo' di coperta sull'asfalto (forte penalizzazione per questo!). Però poi fa una delle sue migliori salite e scende in discesa prudentemente come richiesto dal D.S.
4) Paolo: sapendo di non essere in condizioni ottimali per fare il tempone (per me lui vale sicuramente i 57') sale prudente senza forzare ed è abbondantemente primo. Da sottolineare anche la gentilezza e l'apprezzamento per la premiazione.
5) Peter: era uno dei giorni buoni per attaccare Paolo. Il suo distacco all'arrivo, infatti, non era consistente. Mi sarebbe piaciuto vederlo più consapevole delle sue capacità. Educato e piacevole in compagnia.

Classifica e commenti del DS per lo Stelvio


1) Rudi. Sorprendente il suo tempo, oltre ogni più rosea previsione! Merita sicuramente la miglior valutazione di giornata.
2) Peter. Determinato a battere il suo record, non fallisce l'obbiettivo. Atleta solido in salita, sono curioso di vederlo in pista.
3) Marco B. Caparbio.
4) Giuseppe: Interpreta la prova in chiave turistica. Vale sicuramente di più.
5) Giovanni: Tranquillo, fin troppo, tanto da fermarsi subito dopo il via per regolare il ciclocomputer.