Le geo-foto


GUARDA la foto, LEGGI la presentazione, eventualmente COMMENTA e usa i TAG per navigare tra le immagini. Ricordati che io sono un semplice appassionato e che quindi osservazioni, critiche e commenti saranno sempre ben accetti!

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - <  >


136) Ammonitico Rosso sulle pendici del Monte Altissimo, poco sopra il Rifugio Graziani
Ingrandisci/commenta
Ultimo commento di: Marco Bonatti
Data inserimento: 11/12/2016
TAG: ammonitico rosso altissimo

137) Curiosa morfologia che ricorda una valle glaciale pensile sui monti sovrastanti Mezzolombardo, all'imbocco della Val di Non
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 11/12/2016
TAG: mezzolombardo

138) Una veduta del Monte Brione, costituito da calcari dell'Oligocene superiore (poco più di 20 milioni di anni fa), quando era già in corso l'orogenesi alpina.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 01/01/2017
TAG: oligocene brione calcari

139) Scaglia Rossa sovrastata dalla formazione dei Calcari di Torbole, nei pressi dell'omonimo paese, in località Busatte.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 07/01/2017
TAG: scaglia rossa busatte calcare

140) Possibile morfologia glaciale (drumlin würmiano?) sull'altipiano del Renon, nei pressi di Bolzano. Il nord è a sinistra nella foto.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 14/01/2017
TAG: drumlin renon dubbio

141) La Colma di Malcesine, una grande superficie di spianamento sul Monte Baldo prodotta, secondo il Prof. Giuseppe Corrà, dallo scorrimento dei ghiacciai in zona gardesana durante il Günz (circa 800.000 anni fa).
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 26/12/2017
TAG: Malcesine glaciazioni

142) Questa foto ritrae al centro, sul versante opposto della valle dell'Adige (altopiano di Tesimo), il probabile relitto di un antico fondovalle risalente all'interglaciale Riss-Würm.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 17/02/2018
TAG: glaciazioni

143) Contatto tra il Calcare di Linfano (Oligocene inferiore, oltre 30 m.a.) e la Formazione di Monte Brione (Miocene inferiore, circa 20 m.a.), sul monte omonimo. Tra di essi vi è una lacuna stratigrafica.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 17/02/2018
TAG: Brione calcare

144) La cueva de los Verdes, una grotta (una delle più grandi d’Europa) situata sull'isola di Lanzarote. Fa parte di un lungo tubo lavico derivante dall'eruzione del vulcano Monte Corona risalente a oltre 5.000 anni fa.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 15/07/2018
TAG: Lanzarote

145) Il lago Verde di Lanzarote, formatosi dopo l'eruzione del Timanfaya nel 1730. L'acqua di origine marina affiora in questa struttura di lava basaltica; la colorazione è dovuta alla presenza di organismi vegetali.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 19/07/2018
TAG: Lanzarote

146) Tipico paesaggio di Lanzarote, terra vulcanica per eccellenza, che negli ultimi 20 milioni di anni ha visto una serie di eruzioni di magma basaltico, relativamente fluido, l'ultima delle quali verificatasi in epoca storica (1730).
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 21/07/2018
TAG: Lanzarote

147) La spettacolare forra nei Calcari grigi (gole del Limarò e delle Scalette) scavata dal fiume Sarca dopo l'ultima era glaciale.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 31/08/2018
TAG: Limarò calcare

148) Le celeberrime evaporiti del monte Castellaro, sulla Panoramica Gabicce-Pesaro, offrono importanti testimonianze sul drastico calo del livello del Mediterraneo nel Messiniano
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 22/09/2018
TAG: evaporiti castellaro messiniano

149) La scogliera del Catinaccio, costituita da Dolomia dello Sciliar, delimitava una laguna interna qui ben riconoscibile.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 23/09/2018
TAG: catinaccio dolomia

150) Le Torri del Vajolet sono composte da Dolomia dello Sciliar, formazione rocciosa originatasi da scogliere di alghe, spugne e sporadici coralli circa 230 milioni di anni fa.
Ingrandisci/commenta
Data inserimento: 23/09/2018
TAG: Vajolet dolomia

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - <  >